I Musei del Chianti e del Valdarno

Il Sistema Museale del Chianti e del Valdarno fiorentino

I musei del Chianti e del Valdarno sono piccoli contenitori di grandi opere e antichi reperti, raccontano storie affascinanti di territori millenari, sono i luoghi in cui si conserva e si trasmette un patrimonio culturale di complesso e importante. Allestiti presso antiche pievi, piccole chiese, ville di campagna o altrimenti situati all’interno dei centri storici, fanno parte del territorio stesso di cui trasmettono valori ed emozioni. Sono perciò elementi imprescindibili di una visita nell’area chiantigiana-valdarnese, parte integrante del piacere di conoscere questi luoghi.

 

Si può rimanere sopresi trovando all’interno del Museo Masaccio di Reggello un’opera capitale del Rinascimento: il Trittico di San Giovenale di Masaccio, con cui il giovane pittore nel 1422 ha dato un impulso nuovo all’arte fiorentina. Allo stesso modo, nelle sale del Museo Giuliano Ghelli di San Casciano Val di Pesa si ha la fortuna di vedere una delle più antiche Madonne col Bambino del grande pittore senese Ambrogio Lorenzetti, o l’arcana tavola di San Michele Arcangelo del maestro duecentesco Coppo di Marcovaldo. A Bagno a Ripoli si può scoprire con meraviglia che una piccola cappella dedicata a Santa Caterina nasconde un tripudio di affreschi e a Figline e Incisa Valdarno si può tornare indietro di secoli ed entrare in un’antica farmacia settecentesca. A Barberino Tavarnelle due venerabili pievi romaniche – San Pietro in Bossolo e Sant’Appiano – ospitano opere d’arte e reperti di un remoto passato etrusco, così come a Rignano sull’Arno nella pieve di San Leolino, mentre il museo di Greve in Chianti domina dall’alto il paese e la sua famosa piazza con una terrazza panoramica. Il Sistema Museale del Chianti e del Valdarno fiorentino, consapevole del proprio ruolo di motore sociale, da sempre opera tenendo saldi due capi: la centralità delle opere, dei reperti e del patrimonio in genere e l’importanza dei pubblici che ad essi si avvicinano, perché l’esperienza nei nostri musei sia un’occasione piacevole di svago e conoscenza.

Hai bisogno di maggiori informazioni? 

Sistema Museale del Chianti e del Valdarno –  © 2020. Tutti i Diritti RiservatiCredits
Privacy Policy Cookie Policy